un pendolo insegnante

Il presente da professore precario continua…
da giovedì ho iniziato ad insegnare a San Donà, felice per il nuovo incarico ma anche un po’ triste, quest’anno niente più vaporetti e Venezia di mattina. Mi mancheranno.
In compenso i viaggi in treno sono sicuro potranno essere produttivi, magari riuscirò anche a leggere un po’ (sempre riesca a sfuggire allo smartphone), ritornerò a pendolare come ai tempi dell’università, pendola pendola che passa il tempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...