Venezia libera l’arte

cropped-cropped-untitled-45-2.jpg

Con Venezia libera l’arte voglio dare il mio contributo a far in modo che la nostra città sia permeata dall’arte, quella viva, fatta di musicisti, artisti di strada, writer, poeti e street artist.

Venezia libera l’arte è una macrocampagna che si articola in tre azioni:

  1. Venezia Libera La Musica
    Riconoscere e valorizzare la musica e gli eventi come momenti fondamentali di aggregazione, comunità e presidio del territorio.  Passi concreti verso minori burocrazie e costi e maggiori semplicità e trasparenza per chi vuole organizzare concerti, soprattutto negli spazi pubblici. Info
  2. Viva l’Arte di Strada
    Riconoscere l’importanza e il valore culturale e sociale dell’Arte di Strada.
    Revisionare il regolamento che la disciplina, soprattutto per quanto riguarda il rilascio dei permessi e le esibizioni creando una sinergia con i locali e i circoli culturali. Info
  3. ColoriaMestre
    Riempire con la bellezza e la creatività gli spazi della città di terraferma, qualificandola come luogo volto all’arte contemporanea non istituzionale.
    Pensare i muri di Mestre come una grande tela da riempire con illustrazioni, poesie, graffiti. Info

Se vuoi conoscere le mie altre proposte in tema di cultura dal basso.

Annunci