AttivA(R)TI

Era molto che non tornavo a scrivere in questo sito/blog.

In breve sono diventato un #ticoprof a tutti gli effetti, sono entrato in ruolo nell’I.I.S. G. Bruno R. Franchetti, la mia scuola superiore, quella dove ho studiato.
Sì sono dall’altra lato della cattedra e collega di alcuni miei vecchi professori.

Detto questo ultimamente sono molto preso del progetto AttivA(R)TI che sto realizzando con Luoghi Comuni assieme a Live Arts Cultures.

Un progetto articolato di rigenerazione urbana, domenica 3 dicembre 2017 lo presentiamo con un evento di lancio. Vieni?

locandina-attivarti_a3-1[1]

 

Annunci

Una prospettiva partecipata per il Teatro del Parco

IMG_2705

Il Teatro del Parco è chiuso da otto anni.
Un teatro è un luogo dove le cose accadono, dove le cose possono e devono succedere, dove le persone s’incontrano e non solo sopra al palcoscenico; un teatro chiuso è un luogo dove non accade nulla, dove s’immobilizza il pensiero, dove la cultura ristagna e tutto sbiadisce: la sua storia, il suo futuro e quello che vi è intorno.

Il Teatro del Parco è una struttura che rappresenta un’enorme e imperdibile opportunità di rilancio culturale e sociale per il nostro territorio e il Parco Albanese. Il teatro potrà rinascere a nuova vita a patto di non essere più esclusivamente un palcoscenico espositivo di spettacoli ed eventi, ma un luogo vivo e partecipato, cresciuto grazie alla comunità che lo circonda e in grado di riconfigurarsi come un organismo pulsante di promozione sociale

Non servono grandi finanziamenti per far risorgere il Teatro del Parco, ma un percorso che lo reinventi in modo partecipato e adotti nuovi modelli di gestione, coinvolgendo cittadini, associazioni, operatori teatrali e culturali.

Al suo interno si possono immaginare una pluralità di attività: dai laboratori teatrali ai corsi di formazione, dalle proiezioni video, alle sale prove musicali e teatrali, dalle sale di posa ai concerti.

In quest’ottica organizzo per Martedì 26 Maggio alle ore 18.45 presso il BarAtto del Parco Albanese un incontro dal titolo:

Riapriamo il Teatro del Parco!
Dopo la chiusura la prospettiva della partecipazione

Si partirà con alcuni interventi strutturati per poi avviare una discussione libera e un avvio di gruppo di lavoro per delineare un progetto di riapertura del teatro.

  • Una prospettiva per il TdP inserita in città  – Paolo Ticozzi, Candidato al Consiglio Comunale con il PD per Casson
  • L’esperienza del Teatro Sociale di Gualtieri – Giorgia Liguori, Teatro Sociale di Gualtieri e Candidata Municipalità con il PD Favaro Veneto
  • Il ruolo della partecipazione in un progetto per il TdP, Ruben Baiocco, IUAV
  • L’importanza del teatro nella comunità, teatro non solo a teatro, Nicolò Polesello, Beta Teatro
  • I Modelli di Gestione, Maurizio Busacca, Università Ca’ Foscari e Sumo Scs

La cittadinanza è invitata a partecipare.


IMG_2702

Ripensare l’Ex-PLIP – 4 giorni di workshop partecipato

Il Palaplip è uno spazio restituito alla città, ricordo da bambino quando ci passavo davanti e vedevo una fabbrica abbandonata in rovina.Oggi è affidata a AEres – Venezia per l’AltraEconomia, associazione che raccoglie in sé Cooperative Sociali, Associazioni, Gruppi d’Acquisto Solidale e Aziende Agricole Biologiche di cui sono in consiglio direttivo (a breve scade il mandato) che ha affidato alla Coop. Sesterzo la gestione della bio-osteria.

Il Palaplip è uno spazio con enormi potenzialità ed è propio nell’ottica di migliorare l’utilizzo dei suoi spazi che ho spinto per un laboratorio di progettazione partecipata che è diventato realtà grazie alla collaborazione di Ruben Baiocco (IUAV, MU) nei confronti di AEres.

Da mercoledì 6 maggio fino a sabato 9 maggio al palaplip stesso si svolgerà la Charrette Ex-Plip: magical urban box: Un laboratorio di progettazione partecipata per ripensare l’ EX-PLIP come spazio collettivo e organizzare le sue funzioni, per creare nuove prospettive.

Mercoledì 6 maggio in particolare parteciperò tra i relatori con l’intervento “Che cos’è un’ipercasa?” che affronterà il tema di cosa sia un’ipercasa e come il palaplip si debba e possa configurare come tale. Il laboratorio partecipato  è aperto a CHIUNQUE, chiunque può parteciparvi per contribuire attivamente con proposte idee ed esperienze!

Il workshop darà diritto a crediti universitari per 20 studenti  IUAV e 10 studenti Ca’ Foscari opportunamente accreditati (info nell’evento ai link qui sotto). Il laboratorio  è promosso da: IUAV, Cà Foscari, AEres – Venezia per l’AltraEconomia e MU.

Programma – Sito – Evento facebook

Charrette EX-PLIP magical urban box co plip